Home Annunziando Ispica Orizzonte Comune. Il progetto Acr e Acg SS. Annunziata

Ispica Orizzonte Comune. Il progetto Acr e Acg SS. Annunziata

da Redazione
237 visualizzazioni

A conclusione del percorso condotto dai bambini, ragazzi, educatori dell’ACR e dei giovani ed educatori dell’ACG sul bene comune, abbiamo la gioia e anche il desiderio di partecipare a tutta la cittadinanza quanto è emerso ed è diventato oggetto di riflessione e materiale per una Agenda denominata “ISPICA ORIZZONTE COMUNE” . Si presenta quale frutto di un puntiglioso ed attento discernimento negli incontri settimanali di ragazzi e giovani impegnati a scoprire come la fede ben si abbini alle realtà che abitiamo, anzi ne diventa ispirazione ed impegno. Una fede a portata di vita, una vita a portata di speranza. E’ il messaggio pasquale che il progetto interessato ha perseguito. La speranza è divenuta il filo conduttore di ogni passo dentro questo cammino, ha animato i nostri ragazzi che si sono lasciati condurre alla scoperta del bene comune, dei bisogni dei cittadini, della casa comune come città propria da curare, attenzionare, facendosi voce della comunità. Tante le tante riflessioni che costituiscono il documento presentato agli Amministratori Venerdì 17 Maggio presso l’Aula Consiliare di Palazzo Bruno, dove i nostri ragazzi e giovani si sono trasformati in veri e propri consiglieri sedendo negli scranni che riflettono e monitorano il bene comunitario nelle scelte e nelle decisioni da prendere. Esperienza unica e storica che lascia il profumo della speranza cristiana alla nostra Ispica di cui i nostri giovani sono il futuro ma anche il presente, che spesso appare “noiosa” agli occhi dei più, ma che si rivela avere un cuore che continua a battere per l’identità comunitaria da pensare, costruire, animare. I contributi che seguiranno nel nostro giornale online, che ciascun gruppo dai più piccoli ai più grandi hanno elaborato, rappresentano solo un piccolo tassello di un grande progetto che ciascuno dovrebbe far proprio. Nella speranza che rappresentino un incentivo per chi governa ma anche per ogni singolo cittadino chiamato ad amare sè e gli altri nella città. Buona lettura a tutti!

Don Manlio Savarino

Buon pomeriggio. Io mi chiamo Alice e oggi rappresento il gruppo dei Piccolissimi e di prima elementare. Per il progetto Bene Comune abbiamo pensato ad alcune proposte che riguardano l’ambiente, a come migliorarlo, in modo semplice , a misura di bimbi. Per prima cosa ci piacerebbe vedere la nostra città piena di fiori colorati, fiori che possano portare allegria e colore laddove si vede solo il grigio delle strade , magari vicino alle scuole e nelle nostre piazze perché il verde o manca del tutto o è poco curato, infatti vediamo in giro piante secche e aiuole spoglie. A proposito di strade ! Abbiamo pensato che sarebbe bello decorarle con giochi d’ altri tempi, disegnati sui marciapiedi, per esempio in via Vittorio Veneto, in via Duca degli Abruzzi oppure in via Rapisardi, e anche in piazzetta Brancati! Vorremmo i nostri parchi giochi puliti e sistemati, infatti quando andiamo nei nostri parchi per giocare troviamo spesso sporcizia e giochi rotti, quindi vi chiediamo di vigilare di più e fare più manutenzione. Si potrebbero mettere anche delle aree attrezzate per fare pic-nic o merenda con i nostri amici, perché purtroppo nei nostri parchi giochi mancano questi spazi .

Buon pomeriggio. Io sono Leonardo di prima elementare. Per migliorare l’ Ambiente sarebbe bello se Voi dell’Amministrazione metteste dei distributori di acqua, in modo da poter riempiere le nostre borracce e consumare così meno bottiglie di plastica: potreste sistemarle vicino ai luoghi di ritrovo dei giovani come il campo, la chiesa Madonna delle Grazie e la chiesa dell’ Annunziata ecc. Infine chiediamo a tutti i fumatori di non buttare i filtri a terra, e chiediamo a Voi di mettere in giro per Ispica, e non solo nelle spiagge di Santa Maria del Focallo, delle lattine riciclate come contenitori dei filtri perché quando usciamo con i nostri genitori vediamo un tappeto di mozziconi per le nostre strade. Inoltre ci sono pochi cestini e per terra vediamo carte , bottiglie lasciate negli angoli qua e là, perciò vi chiediamo ci posizionare più cestini per la differenziata in giro per Ispica.

Noi piccoli portiamo a voi grandi, delle idee piccole : abbiamo il cuore pieno e ricco di speranza per il futuro di Ispica e per il nostro Bene Comune! Grazie!

Alice e Leonardo in rappresentanza dei Piccolissimi di Acr e della 1^ Elementare.

 

 

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Cliccando su ACCETTO acconsenti al loro utilizzo. ACCETTO Scopri di più