Home Annunzi & Annunci Arte e i riti della Settimana Santa: un week-end serale…in Basilica!

Arte e i riti della Settimana Santa: un week-end serale…in Basilica!

da Giovanni Fronte
670 visualizzazioni

Agosto, mese di ferie e di vacanze…ma anche di accoglienza turistica: questa l’idea alla base dell’iniziativa dell’Arciconfraternita SS. Annunziata di aprire la Basilica ai visitatori e ai turisti la sera nei fine settimana del mese estivo per far ammirare la bellezza degli stucchi del Gianforma e narrare la storia della nostra Basilica, promuovendo i riti della Settimana Santa nunziatara attraverso la visione del simulacro del SS. Cristo che porta la croce e la mostra fotografica: “Popule Meus”. L’Annunziata, Arte, riti e tesori che racconta più nel dettaglio questi riti.

L’apertura serale è prevista alle ore 21.00 il sabato e la domenica, ma i preparativi iniziano già un’ora prima: si accendono le luci degli altari e vengono aperti i simulacri del SS. Cristo con la Croce e del SS. Cristo risorto, dopodiché si apre il portone centrale, avendo così la possibilità di controllare chi entra e chi esce e, all’occorrenza, la porta laterale per ingresso disabili dove sono state predisposte le segnaletiche.

Così come succede nelle nostre case quando si aspettano ospiti graditi e benvoluti, tutta la Chiesa viene illuminata a festa per accogliere i turisti oppure anche chi è desideroso di sostare in assoluta intimità in preghiera nella cappella del Santissimo.

Durante le visite serali, a turno, infine, i confrati dell’Arciconfraternita accolgono i turisti spiegando loro le bellezze della Chiesa e il significato artistico e spirituale delle nostre tradizioni (in foto) i quali, a loro volta, grati per la cortesia e l’accoglienza ricevuti, ricambiano con la promessa di venire a trovarci in occasione delle festività pasquali.

Moltissimi sono i turisti che hanno già colto l’occasione di visitare la nostra Basilica nei week end serali per ammirarne gli stucchi ma soprattutto per venire a conoscenza dei riti della Settimana Santa che celebriamo nella nostra comunità accostandosi alla visione dei due simulacri ma, in particolar modo, grazie alla mostra fotografica che è stata allestita nel salone parrocchiale ed aperta tutti i giorni, in coincidenza con gli orari di apertura della Basilica, dove si possono vedere ed ammirare le foto più belle dei riti della Settimana Santa nunziatara a cominciare dalla Via Crucis Vivente e poi proseguendo per il Venerdì Santo e la Domenica di Pasqua, con ai lati la vecchia vara con cui si portava a spalla il SS. Cristo che porta la croce, alcuni documenti che narrano le origini antiche delle nostre tradizioni, alcuni dipinti, la divisa dell’Arciconfraternita , dell’Associazione Don Bosco e di un soldato romano, divise che caratterizzano i riti della nostra Settimana Santa, ribadendo e rimarcando il centro della nostra fede in Gesù Cristo morto e risorto.

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Cliccando su ACCETTO acconsenti al loro utilizzo. ACCETTO Scopri di più