Home C/O Nazareth In famiglia, in comunità. La nostra esperienza di vita

In famiglia, in comunità. La nostra esperienza di vita

da Redazione
591 visualizzazioni

In prossimità della Festa di San Valentino, ricorrenza che risalta l’amore, vogliamo soffermare la nostra attenzione e riflessione su alcuni aspetti della vita coniugale e le sue testimonianza di vita bella, edificanti e preziosi riferimenti dell’amore familiare.

Pubblichiamo un articolo apparso nell’ultimo numero del Giornale Diocesano “La Vita Diocesana” (16 Gennaio 2022) che una coppia della nostra comunità, Sebastiano e Marisa, hanno scritto raccontando la loro esperienza di coppia – famiglia. L’articolo, composto per una rubrica curata dall’Ufficio Diocesano della Famiglia, vuole, insieme ad altri che di volta in volta seguiranno elaborati da sacerdoti e coppie della Diocesi, celebrare l’anno della famiglia con la rilettura dell’Amoris Laetitia, Esortazione Apostolica di Papa Francesco sulla famiglia e l’amore coniugale.

Quando ci siamo sposati eravamo “solo” una coppia innamorata, certi che niente e nessuno avrebbe ostacolato la nostra vita insieme. Eravamo sicuri che il sentimento che provavamo sarebbe bastato a farci superare ogni avversità.

Nel corso degli anni le cose non sono andate sempre come avevamo sognato: le piccole e le grandi difficoltà quotidiane, la casa, i figli, il lavoro ci hanno fatto comprendere che essere innamorati non sarebbe stato sempre sufficiente.

Ogni giorno eravamo chiamati a confrontarci con i nostri diversi modi di pensare e di agire. Dopo alcuni anni abbiamo vissuto un momento buio nel quale i sentimenti negativi rischiavano di prendere il sopravvento. Così abbiamo capito che dovevamo fare qualcosa per ridare luce a quell’amore che ci aveva uniti e che, senza rendercene conto, iniziava ad offuscarsi.  Siamo ripartiti da dove tutto aveva avuto inizio: abbiamo ri-affidato a Dio il nostro cammino insieme.

Frequentare il gruppo famiglia della nostra parrocchia e partecipare ad un weekend di  I. M. dedicato ai coniugi ha rinnovato la nostra vita di coppia. Grazie al confronto con gli altri e all’acquisizione di nuovi strumenti di riflessione abbiamo imparato a rivederci come dono l’uno per l’altro, a riconoscere i nostri sentimenti, i nostri limiti e ad accoglierci per quello che siamo realmente. Ci siamo resi conto che il nostro incontro e il nostro amore sono frutto della volontà di Dio. Sperimentare la presenza del Signore nella nostra relazione ci fa sentire parte del Suo progetto. Percepire la forza dello Spirito Santo nel nostro stare insieme, soprattutto nei momenti di sofferenza, ci riporta all’immagine di “Cristo sposo della Chiesa”. La certezza di essere amati ci consente di trovare la forza e il coraggio di rialzarci e andare oltre, senza mai dimenticare di dirci “permesso”, “grazie” e “scusa”.

Oggi non siamo solo una coppia innamorata, siamo una coppia consapevole del proprio amore, sempre pronta ad intraprendere nuovi percorsi di crescita.

Le difficoltà e gli imprevisti quotidiani continuano a mettere alla prova la nostra unione, ma, forti della grazia dell’Eucarestia e della preghiera, sappiamo che quando le discussioni diventano più vivaci dobbiamo semplicemente lasciarci avvolgere dall’abbraccio misericordioso di Dio.

Per noi il matrimonio non è più soltanto una relazione a due, ma anche e soprattutto un’apertura (impegno) verso gli altri. Qualche tempo fa siamo stati invitati a dare testimonianza della nostra vita di coppia nei corsi di preparazione al matrimonio e da quel momento la partecipazione alla vita comunitaria ci ha coinvolti costantemente con grande affetto ed entusiasmo. Quest’anno vivremo una nuova significativa esperienza con i più piccoli accompagnandoli come famiglia nel loro percorso di catechesi.

L’amore di Dio che inonda le nostre vite ci rende capaci di amare gli altri.

Ogni istante della nostra vita insieme ci rigenera nella fede donandoci l’esperienza di vivere in una grande famiglia di famiglie.​

di Sebastiano e Marisa Di Benedetto

(In foto: Ritiro delle famiglie – S. Maria di Gesù – Novembre 2019)

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Cliccando su ACCETTO acconsenti al loro utilizzo. ACCETTO Scopri di più