Home Volere Volare Volere volare…aiutare aiutandosi

Volere volare…aiutare aiutandosi

da Redazione
758 visualizzazioni

Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza di una giovane volontaria, amica e compagna di viaggio dei nostri piccoli al Cantiere Educativo “VOLERE VOLARE” che da qualche settimana ha aperto le porte a diversi ragazzi della nostra città. L’esperienza si prospetta avvincente e provocante anche per tanti giovani che dedicano parte del loro tempo – qualche ora pomeridiana – con sorrisi, attenzioni e parti di cuore ai nostri piccoli.
Il desiderio di volare coinvolge davvero tutti, ma si può volare solo abbracciati, perché siamo angeli con un ala soltanto. Porgere ed essere l’altra ala è la sfida che alcuni dei nostri giovani hanno coraggiosamente assunto.
Buon Lavoro a tutti con amore!

“Il cantiere educativo per me è una nuova e bellissima esperienza, che consiglierei davvero a tutti.
I pomeriggi lì, ad aiutare nel fare i compiti ai bambini, passano velocemente. Purtroppo non riesco a essere presente tutti i giorni, ma cerco di esserlo più volte possibili e il desiderio supera ogni altra occupazione.
È bello saper di poter aiutare così tanti bambini con difficoltà di ogni tipo, ed è ancor più bello saper di essere utile per qualcuno. Aiutare gli altri, vuol dire anche aiutare se stessi, perché tu sei parte del mondo in cui vivi, e talvolta riesci a sentirti felice e soddisfatto solo se di questo mondo ne sei pienamente partecipe e se sai trovare il tuo posto.
Al cantiere si riesce a capire l’importanza di ogni singolo gesto e la serenità che un bambino riesce a trasmetterti.
Per me dare una mano a tutti quei bambini significa anche avere un’enorme occasione di arricchimento personale, poiché entri a contatto con persone che vivono ogni giorno una realtà diversa, che magari tante volte si da per scontata. Tanto distante dalle nostre aspettative e panoramiche alle quali siamo oramai abituati.
Sono contenta di essermi fatta dei nuovi piccoli amici e auguro a tutti di fare un’esperienza simile! Curare il cuore e farselo curare dai piccoli è quanto di più bello si possa sperimentare!”

Beatrice Cataudella

1 commento

Salvo lorefice 25 Febbraio 2021 - 22:17

Bravissima Beatrice, questa esperienza ti arricchirà notevolmente. Il volontariato è il percorso migliore per rendersi utile e acquisire esperienza di vita vera. Meno male che ci sono giovani come te. Mi hai reso orgoglioso

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Cliccando su ACCETTO acconsenti al loro utilizzo. ACCETTO Scopri di più