Home Annunziando Non li capisco più. Uno sguardo più attento sui giovani

Non li capisco più. Uno sguardo più attento sui giovani

da Redazione
470 visualizzazioni

Nella nostra Basilica della SS. Annunziata martedì 30 Aprile abbiamo avuto la gioia di incontrare Barbare Baffetti: scrittrice, educatrice e pedagogista. Una donna attenta alle parole, agli sguardi, alle emozioni, e con noi ha toccato uno specifico argomento: i ragazzi e i giovani. Argomento su cui si ascolta tanto… quante critiche! Quanti giudizi dovuti alle volte da uno sguardo superficiale!
Barbara ci ha aiutato ad andare oltre ciò che si vede. I giovani sono davvero come vengono descritti dalla società? E soprattutto, cosa si può fare per i giovani?
In maniera chiara, semplice e concisa è riuscita a far riflettere noi educatori su molti argomenti, grazie anche alla sua esperienza, grazie a storie di ragazzi, grazie a dati estrapolati da sondaggi sulla nostra gioventù.
Una buona parte dei nostri ragazzi hanno dichiarato che i punti di riferimento sono la famiglia… i “grandi” sono il modello da seguire per i nostri adolescenti, quindi la colpa di numerose problematiche che oggi interessano questa fascia d’età non sono da attribuire a fattori esterni, bensì a noi, all’umanità, al modo di vivere… perché in fondo dovremmo proprio pensare: Cosa lasciamo ai nostri ragazzi? Come si vive la vita? Impegniamoci, riflettiamo e approfittiamo di preziose occasioni per condividere, formarsi e vedere con fiducia il futuro.

Veramente edificante aver incontrato e ascoltato Barbara, autrice di numerose pubblicazioni con Case Editrici importanti quali San Paolo, Frate Indovino, Porziuncola ecc…  oltre che numerosi articoli su Avvenire ed altre testate. Grazie allora a chi si impegna a farci vivere esperienze formative e sopratutto capaci di allargare lo sguardo del cuore.

di Silvia Giliberto

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Cliccando su ACCETTO acconsenti al loro utilizzo. ACCETTO Scopri di più